Nuovi fondi per la competitività delle aziende agricole

Buone notizie per chi investe in aziende agricole. Sono state chiarite le condizioni di accesso ai fondi europei al fine di aumentare la competitività delle aziende agricole e sostenere la loro modernizzazione, includendo soprattutto piccole e medie aziende. Il richiedente deve rientrare nella categoria dei beneficiari ammissibili e l’investimento deve essere effettuato all’interno di un’azienda con una dimensione economica di almeno 8.000 SO (valore della produzione standard). Gli interventi finanziati saranno: ampliamento/ammodernamento delle aziende, investimenti in stabilimenti per le colture perenni (quali per esempio piantagioni di uva da tavola), investimenti volti a soddisfare le norme comunitarie per i giovani agricoltori ai sensi dell’articolo 17, paragrafo 5, del regolamento (CE) n. 1305/2013 in cui il sostegno può essere concesso per un periodo massimo di 24 mesi dal momento dell’installazione, investimenti nella produzione e nell’uso di energia rinnovabile (eccetto la biomassa) e gli investimenti per l’acquisizione o lo sviluppo di software, brevetti, licenze e marchi secondo le norme comunitarie. C’è da precisare che tutti gli investimenti dovranno rispettare la legislazione vigente per quanto riguarda sanità pubblica, veterinaria e sicurezza alimentare.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *