Nuova proposta nel campo del diritto del lavoro

Un progetto di legge sulla modifica e completamento della legge n. 53/2003 – Codice del Lavoro è stato recentemente proposto presso il Senato. In base a tale modifica, il datore, entro tre giorni dalla cessazione di un rapporto di lavoro, è tenuto ad emettere una nota di liquidazione al dipendente che conterrà, oltre all’identificazione del dipendente, qualsiasi informazione sulle fonti, sulla retribuzione del lavoratore e sulla carriera lavorativa presso quel datore. Il lavoratore presenterà la nota di liquidazione presso il nuovo datore di lavoro, in un termine di 30 giorni.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *