Mondo Impresa Energia (18.10.2021) – NOTIZIE

Ammodernamento del sistema di illuminazione pubblica

È stata avviata la procedura d’appalto per un contratto concernente l’ammodernamento dell’impianto di illuminazione pubblica su quattro arterie principali del comune di Galați. Il progetto riguarda l’acquisto di nuove armature stradali a led e la sostituzione di quelle esistenti per un totale di 524 apparecchi d’alta efficienza. L’attuazione del progetto mira a ridurre il consumo di energia del 70%, limitando al contempo l’inquinamento luminoso. Il contratto ha un valore di circa 1,5 milioni di lei e le offerte sono previste fino al 22 ottobre 2021. I lavori avranno una tempistica di 12 mesi, di cui 3 per la progettazione e 9 per l’esecuzione.

Rinviata la legge sulla compensazione quantitativa dei prosumatori

Il Consiglio Economico e Sociale ha ritrasmesso al Governo il progetto di Ordinanza d’urgenza che prevedeva, tra l’altro, l’introduzione di una compensazione quantitativa per l’energia elettrica immessa in rete dai prosumatori, per motivi di mancanza di avvisi necessari. La compensazione per i prosumatori introdurrebbe un regime di compensazione 1 a 1 per l’elettricità immessa nella rete dagli stessi, per impianti fino a 200kW. In questo caso, i fornitori potranno fatturare soltanto la differenza tra ciò che si consuma dalla rete e ciò che immesso. Se le quantità consegnate superano quelle consumate dalla rete, ciò che rimane può essere compensato quantitativamente entro due anni. Tale regime rimarrebbe in vigore fino al 2030.

Si intensificano gli sforzi per la transizione ecologica

La produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili raggiungerà, quest’anno, il ritmo più veloce registrato dagli anni ’70, secondo le stime dello studio Renewable Energy Country Attractiveness Index. Da questo studio risulta come l’Europa orientale stia intensificando i suoi sforzi per raggiungere una maggiore quota di produzione da fonti rinnovabili.  La Romania ha raggiunto, grazie in particolare all’idroelettrico, il 24% del consumo totale da fonti energetiche rinnovabili. Nonostante ciò, nel 2020, la produzione di elettricità dipendeva ancora in gran parte dai combustibili fossili. Al fine di supportare la transizione, in accordo con il Patto Verde Europeo, la Commissione Europea ha istituito diversi meccanismi di finanziamento come il PNRR ed il Meccanismo per una transizione giusta, di cui la Romania è uno dei principali beneficiari

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *