Le aziende, preoccupate dal deficit della forza lavoro

Secondo l’ultimo sondaggio di Deloitte e Fortune “CEO survey”, quasi il 73% delle aziende sono preoccupate per come la carenza di manodopera influenzerà la loro strategia aziendale nei prossimi 12 mesi. Le principali sfide che le compagnie devono affrontare dal punto di vista della forza lavoro sono l’assunzione di dipendenti (57%), la creazione di un ambiente di lavoro adeguato al periodo post-pandemia (53%), la fidelizzazione dei dipendenti (51%) e la costruzione di una forza lavoro diversificata, equa e inclusiva (43%). Interrogati sulle misure adottate nell’ultimo anno per rafforzare la loro capacità di attrarre e trattenere dipendenti, i CEO sembrano concentrarsi su vantaggi intangibili, come una maggiore flessibilità lavorativa (80%), un focus sul sentimento di responsabilizzazione (68%) ed il benessere e la salute mentale (65%), mentre alcune aziende hanno puntato sui benefici tradizionali, come l’aumento degli stipendi (50%) o l’offerta di più tempo libero ai dipendenti (24%).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *