Il mercato cinese aprirà ai prodotti agroalimentari romeni

La Romania è in trattative avanzate con la Cina per esportare i suoi prodotti agricoli nel Paese asiatico. Attualmente la Romania esporta solo carne bovina congelata ma vuole ampliare la gamma di prodotti da destinare al mercato cinese, attraverso gli accordi stabiliti creando un collegamento diretto tra i paesi dell’Europa centrale e orientale e la Cina, incrementando così l’import-export tra le due parti. Al tavolo delle trattative oltre alla Romania si sono sedute Lituania, Croazia, Polonia, Slovenia, Ucraina e Bulgaria, tutti paesi interessati ad aumentare l’export verso gli orizzonti asiatici, avvalendosi di esperti e tecnici in materia. Dunque, la Romania sta accelerando gli accordi per esportare in un prossimo futuro miele, pollame, carne ovina, latte, prodotti caseari, pesce e altri prodotti ittici a seguito dei preventivi accordi presi lo scorso novembre 2017 tra il Presidente ANSVSA, Geronimo Branescu e Zhi Shuping, ministro dell’Amministrazione generale per la supervisione della qualità, ispezione e quarantena della Cina (AQSIQ).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *