Nuove condizioni per la commercializzazione dei prodotti da costruzione

Secondo una recente Decisione del Governo, coloro che producono, vendono o utilizzano prodotti di costruzione senza documenti che certificano la qualità  potranno pagare multe fino a 50.000 lei. Nel caso dei prodotti da costruzioni soggetti ad una specifica tecnica armonizzata, tali prodotti possono essere commercializzati solo se accompagnati dalla dichiarazione di qualita’ rilasciata dal produttore, mentre per la commercializzazione dei prodotti non soggetti ad una specifica tecnica armonizzata, si applicherà la presente Decisione, caso in cui saranno necessari una serie di documenti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *