L’UE stanzia 9 miliardi di euro per gli investimenti energetici nel nuovo bilancio 2021-2027

La Commissione europea ha proposto di aumentare gli investimenti durante il 2021-2027 per accelerare la decarbonizzazione dell’economia e la digitalizzazione dell’Unione Europea, con 8,7 miliardi di euro, per sostenere il settore energetico. Questa mossa è parte del “Meccanismo per collegare l’Europa”, che aprirà la strada agli investimenti di 30,6 miliardi di euro a sostegno di reti europee di infrastrutture di trasporto e 3 miliardi di euro nel settore digitale, secondo Rechargenews.com.
La proposta della Commissione mira ad una migliore integrazione del settore dei trasporti, dell’energia e del digitale. Complessivamente, l’investimento di 42,3 miliardi di euro rappresenta un aumento del 47% nel periodo 2014-2020.
I finanziamenti saranno assegnati sulla base di inviti a presentare proposte concorrenziali gestiti dalla CE e dall’Agenzia esecutiva per l’innovazione e le reti (INEA).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *