L’ANRE ha approvato la riduzione dei costi

Secondo un comunicato stampa diffuso mercoledì, il Comitato di regolamentazione dell’Autorità per l’Energia (ANRE) ha deciso di modificare e completare il regolamento per la connessione degli utenti alle reti elettriche pubbliche, al fine di semplificare e ridurre i costi. Una delle disposizioni si riferisce alla modifica delle definizioni del sistema di connessione e della tariffa di connessione, al fine di escludere il contatore di elettricità dall’impianto di connessione e il relativo costo dalla tariffa di connessione. E’ stato introdotto l’ obbligo dell’operatore di distribuzione di rimborsare una quota delle spese effettuate per il finanziamento dei lavori di connessione alla rete elettrica di interesse pubblico nel caso dei complessi residenziali, entro 30 giorni dalla data di adempimento della condizione che l’80% del numero totale di utenti del complesso abbia depositato richieste di connessione individuali registrate presso l’operatore di distribuzione concessionario.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *