Il progetto AGRI proseguirà con fondi europei

Il Ministero per l’Energia richiederà l’inclusione del dispositivo di collegamento gas AGRI (Azerbaijan – Georgia – Romania Interconnector) nell’elenco dei progetti di interesse comune affinché possa beneficiare dei fondi europei. Tale progetto mira a trasportare il gas naturale dalla regione del Caspio, in Azerbaigian e Georgia, attraverso il Mar Nero con le navi metaniere, comportando la costruzione di due terminali di liquefazione (uno sulla costa del Mar Nero georgiana e l’altro a Constanta). I volumi di gas sono principalmente destinati a garantire il fabbisogno dei consumatori romeni e ungheresi, mentre la parte in eccesso verrà allocata su altri mercati europei.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *