Il governo è al lavoro per frenare le conseguenze del cambiamento climatico

I datori di lavoro che partecipano all’organizzazione delle energie rinnovabili in Romania hanno criticato il piano nazionale per l’efficienza energetica e il cambiamento climatico che propone una quota del 27,9% di energia rinnovabile, affermando che l’obiettivo dovrebbe essere, invece, del 35%, tre punti sopra l’obiettivo dell’UE.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *