Hidroelectrica fornisce oltre il 42% dell’elettricità della Romania

Le fonti energetiche rinnovabili hanno fornito oltre la metà dell’energia elettrica della Romania venerdì 6 luglio, una quota significativa del 42% dell’energia idroelettrica, in base ai dati sullo stato energetico in tempo reale pubblicati sul sito Web Transelectrica.
Così, nella produzione erano centrali idroelettriche con una capacità di 3.424 MW, che copriva il 42,20% del totale. Al secondo posto nella parte superiore delle fonti verdi sono stati i pannelli fotovoltaici, che con la potenza di 645 MW hanno fornito il 7,95% del totale. Altrimenti, la biomassa e le turbine eoliche erano al di sotto dell’1% del totale in quel momento.
Il carbone aveva un peso del 21,5% e l’energia nucleare del 16,4%, mentre gli idrocarburi rappresentavano l’11,4% del totale.
Il consumo nazionale di elettricità era di 7.432 MW e la produzione totale era di 8.060 MW, con la differenza esportata.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *