Accordo per aumentare i finanziamenti per l’innovazione agroalimentare

Dieci paesi dell’Europa centrale e orientale, tra cui la Romania, hanno firmato lo scorso 6 giugno a Babolna (nord-ovest dell’Ungheria) un accordo per aumentare la quota dei finanziamenti europei destinati all’innovazione e alla ricerca nel settore agricolo. Il sottosegretario di Stato ungherese, insieme alle autorità romene e agli altri aderenti, hanno stabilito che svilupperanno una strategia comune per aderire al programma comunitario BIOEAST. Nel periodo 2021-2027 verranno assegnati ben 10 miliardi di euro ai progetti di ricerca, sviluppo e innovazione del settore agroalimentare, aumentando così notevolmente la quota di finanziamenti agricoli degli ultimi anni fissata precedentemente al 10%. Oltre ad una strategia comune, gli Stati aderenti svilupperanno anche una strategia macroregionale fissando criteri ed obiettivi comuni allo sviluppo dell’area in questione. Altro punto importante stabilito durante l’incontro è stato lo sviluppo delle aree rurali attraverso l’innovazione e il rispetto della diversità regionale, poco promossa fino ad oggi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *